Festival Arte Fede

Il Programma 2006

Bibbia, liturgia, arte: l’esperienza teatrale tra parola ed immagine

Mons. Timothy Verdon

Nel rapporto tra rito e spettacolo c’è tuttavia un problema. Quando si drammatizza un fatto universale, conosciuto attraverso testi antichi e perfino ritualizzato, manca il suspense; il pubblico conosce già l’esito del racconto e, vivendo nel ritmo emotivo della sua fede, sa già “trattenere le lacrime” e “vedere la luce dopo l’intimo tormento”. Per fissare l’attenzione del pubblico, l’artista -- scultore, pittore, drammaturgo -- deve in qualche modo interrompere il ritmo, tirar fuori dalla routine, sorprendere, commuovere -- aprire insomma uno spazio in cui lo spettatore possa reagire spontaneamente, soddisfare a esigenze naturali oltre che religiose.

Citato da “Liturgia, spettacolo, arte,” in Vedere il Mistero: Il genio artistico della liturgia cattolica (Mondadori, 2003)

Martedì 13 Giugno Ore 18.00 Palazzo dell’Opera del Duomo, Orvieto

Laude in Urbis - La Strada per Emmaus

Compagnia de' Colombari - Regia di Karin Coonrod

Laude in Urbis-La Strada per Emmaus porta in scena alcuni episodi del ciclo dei Mystery Plays medievali, presentando le storie senza tempo della Sacra Scrittura ad una comunità e ad un pubblico odierni, recuperando lo spirito ludico medievale. Questa fusione di mistero sacro e mistero buffo rilancia la forza di una visione integrale della vita, tragica e comica, fisica e metafisica allo stesso tempo, non disincarnata, ma profondamente umana come Gesù, il Verbo fatto Carne, che percorrendo la strada con gli uomini si rivela nello spezzare il pane. Laude in Urbis-La Strada per Emmaus è il progetto di una nuova compagnia internazionale: la Compagnia de’ Colombari, diretta dalla regista newyorchese Karin Coonrod (“prodigiosamente creativa” New York Times). La Compagnia nasce da una stretta collaborazione italo-americana e da una sinergia di lingue, culture e tradizioni differenti, con l’obiettivo di sviluppare un percorso artistico interculturale ed ecumenico. Laude in Urbis-La Strada per Emmaus riporta la vivacità del teatro, il dramma sacro che aveva sede stabile ad Orvieto negli anni ‘50, nel contesto della Festività del Corpus Domini, creando una tradizione moderna di sacra rappresentazione e portando la gioia della Festa attraverso vicoli e piazze. Questo spettacolo è scritto nel vento. La Compagnia de‘ Colombari è composta da stranieri e Orvietani, adulti e bambini, professionisti e non professionisti. Siamo attori, cantanti, danzatrici, musicisti, lavoratori. Orvieto è la città del Corpus Domini, punto di convergenza delle traiettorie della fede e del teatro in Occidente. La festa popolare diventa l’occasione per andare fuori della Chiesa e fuori del Teatro, nelle piazze e nelle strade, dove la Compagnia vuole incontrare la gente. Siamo tutti diversi e festeggiamo l’eternità di questo momento. Una festa in movimento come il Corpus Domini, che cambia ogni anno la sua data in relazione alla Pasqua, ha bisogno di un teatro itinerante, metafora del cammino alla sequela di Dio. Il palcoscenico, l’altare, la tavola si fondono in un unico luogo dove l’individuo incontra la comunità e ne diventa parte, in un àgape che trascende lo spazio ed il tempo e genera un nuovo orizzonte di speranza.

15, 16, 18 giugno ore 21.00 - Via del Duomo
CONTATTACI

  Festival Arte Fede


  Invia SMS
  3478152428
  festivalartefede.it