Home

Arte e Fede

Chi siamo

Luoghi

Programma 2015

Passate Edizioni

Photogallery

          Web TV           

Amici del Festival

Richard Campbell - “Stations of the cross”

La Via Crucis Aborigena - Mostra di Pittura

Orvieto - Palazzo dei Sette - 10 Giugno - ore 19.00 - Opening - Aperta fino al 18 Giugno

L’arte aborigena australiana è la più antica tradizione artistica del mondo. Da sempre, espressione culturale e spirituale, essa riflette la diversità delle tribù, delle lingue e dei paesaggi. Tuttavia, le tendenze comuni sono il collegamento tra passato e presente, il popolo e la terra, il soprannaturale e le esperienze naturali e attuali della vita. Una caratteristica comune di arte moderna aborigena è l'uso di molteplici piccoli punti, che creano figure e simboli variopinti. Si tratta di un'antica forma di arte che si è riscoperta dopo il 1970, ed è divenuta un movimento artistico unico del XX secolo. Molti aborigeni sono cristiani, e come Campbell sono in grado di integrare nella loro arte le tradizioni indigene con quelle cristiane. Questa mostra testimonia proprio come la spiritualità aborigena possa esprimersi e completarsi attraverso quella cristiana. Ad esempio il Cenacolo di Campbell rispecchia il Corroboree australiano, un raduno sacro dei leader di una tribù indigena in cui si prendono decisioni importanti, anche in situazioni difficili di colonizzazione. Ecco la connessione spirituale della pittura: l’angoscia di Cristo si incarna nelle continue sofferenze dell’oggi. "Abbiamo tutti una connessione spirituale, noi siamo tutti fratelli e sorelle, con gli animali, gli alberi, i fiumi e le rocce ... siamo tutti uno in Dio " afferma Campbell.

 

Richard J. Campbell è uno degli artisti aborigeni più noti in Australia, molto apprezzato per i suoi dipinti spirituali.